Anatocismo: Banca condannata a risarcire 7 milioni di euro

Sentenza AnatocismoAnatocismo: BNL è stata condannata dal Tribunale Civile di Lecce a risarcire 7 milioni di euro alle aziende Nuova Adelchi Spa e Calzaturificio Adelchi.

La Banca Nazionale del Lavoro era stata citata in giudizio dalle 2 aziende per aver applicato in modo illegale le clausole degli interessi,  in particolare per clausole nulle riguardanti l’applicazione degli interessi anatocistici  con capitalizzazione trimestrale e l’uso delle commissioni di massimo scoperto.

La Banca si era opposta alla richiesta delle 2 aziende e non solo, a sua volta aveva chiesto una condanna per Nuova Adelchi Spa ed a Calzaturificio Adelchi per un credito di 8 milioni oltre agli interessi.

Il tribunale ha dato ragione alle aziende pugliesi condannando la banca a risarcire 7 milioni di euro per competenze che la banca non aveva nessun diritto ad incassare.

Il commento finale è che la differenza totale tra quanto la Banca chiedeva e quanto invece è stato restituito alle Aziende è di circa 15 milioni rivoltando completamente la situazione finanziaria delle Aziende.

Non si tratta di un evento eccezionale ma di una situazione che può essere applicabile a tante Aziende Private ed Enti Pubblici.